Numero VerdeToll Free Call: 840 000 261

Come dovranno essere i misuratori fiscali con la nuova normativa sulla Fatturazione elettronica.

Da alcuni mesi il tema della Fatturazione elettronica e di come adeguarsi alla nuova normativa è sicuramente uno dei più dibattuti. Per quanto riguarda le azioni che devono fare gli albergatori, abbiamo già pubblicato sul nostro blog che tramite HOTELCUBE è possibile generare il file XML richiesto che poi dovrà essere trasmesso al Sistema di Interscambio.

Se hai ancora dubbi in merito, leggi tutto l’articolo riguardo la gestione della fatturazione elettronica.

C’è però un’altra questione da tener presente, ovvero dal 1° luglio 2019, secondo lo schema del D.L. fiscale, per i commercianti al minuto con volume d’affari superiore ad euro 400.000, sarà obbligatorio memorizzare elettronicamente e trasmettere in modalità telematica all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai corrispettivi giornalieri. Dunque i misuratori fiscali in possesso dei commercianti dovranno essere predisposti o, in caso non lo siano, adeguati dal fornitore secondo le richieste di ogni specifico modello.

La notizia positiva è che al fine di non gravare troppo sulle casse dei commercianti che devono adeguarsi tecnologicamente a tali obblighi, è previsto per il biennio 2019/2020 un contributo pari al 50% della spesa sostenuta per adattare o acquistare gli strumenti utilizzati per la memorizzazione e per la trasmissione dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri.

Dunque se stai valutando l’acquisto di un misuratore fiscale, puoi contattarci all’indirizzo email b2b@hotelcube.eu così ti potremo aiutare sulla scelta dello strumento più adatto alle tue esigenze.

Inoltre all’articolo 18 dello stesso decreto è stata introdotta la cosiddetta “Lotteria dei Corrispettivi”, ovvero un concorso a premi legato all’emissione degli scontrini ideato per combattere l’evasione. In sostanza i contribuenti per poter partecipare devono comunicare al momento dell’acquisto il proprio codice fiscale all’esercente che a sua volta lo trasmette all’Agenzia delle entrate. In questo modo per partecipare all’estrazione sarà sufficiente utilizzare il codice associato allo scontrino fiscale.

La lotteria entrerà in vigore dal 1 gennaio 2020 e i partecipanti potranno vincere ogni mese premi in denaro o in oggetti, che potranno essere maggiorati per chi ha utilizzato il bancomat o la carta di credito.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con gli amici:

Comments are closed.

0
Connecting
Please wait...
Invia un messagio

Spiacente siamo offline, inviaci comunque un tuo messaggio, risponderemo al più presto.

Nome
* Email
* Descrivi la richiesta
Login now

Need more help? Save time by starting your support request online.

Nome
* Email
* Descrivi la richiesta
Siamo Online!
Feedback

Help us help you better! Feel free to leave us any additional feedback.

How do you rate our support?